Vendita a DRUOGNO

Caratteristiche

Località:
DRUOGNO (VB)
Prezzo:
Contattaci!
Tipologia:
Villa
Condizioni:
Ottime
m2:
292
Vani:
8
Bagni:
3
Camere:
4
Garage:
si (30 m2)
Riscaldamento:
Non definito
Ascensore:
no
Cucina:
Abitabile
Condizionatore:
no
Giardino:
si (1500 m2)
Balcone:
si (8 m2)
Terrazza:
si (30 m2)
Piano:
0
Classe Energetica:
4 (139,91 kwh/m2 anno)
Immobile di prestigio:
si
Mansarda:
no
Cantina:
si (12 m2)
Anno:
1980

Descrizione

Ad Albogno, paesino dominante della Valle Vigezzo, un vasto e gradevolissimo altipiano ad 800 mt circa con accesso da Domodossola e sbocco sia sul territorio elvetico e sia sul Lago Maggiore, dove si trovano le Isole Borromee riconosciute come patrimonio dell''unesco; ci troviamo nelle vicinanze di Domossola a 150 km da Milano e 100 km dall''aereoporto di Malpensa, siamo a soli 4 km dal capoluogo di Santa Maria Maggiore dove entro l''estate 2013 aprirà il nuovo campo da golf a nove buche. Qui proponiamo la vendita di una particolarissima villa sapientemente costruita utilizzando quasi unicamente una pietra locale estratta dal sottosuolo su cui giace il fabbricato, un''esclusiva limitata a questa piccola area che contribuisce ad elevare il pregio della proprietà. Internamente consta di circa 290 mq distribuiti su tre livellii; al piano di ingresso si trovano cucina abitabile, salotto con accesso ad un ampio terrazzo coperto, bagno con doccia e due camere con balcone. Il piano sottotetto è destinato a camera padronale illuminata da tre grandi e panoramici abbaini, bagno dedicato, zona dressing e studiolo aperto. Il piano terra ospita poi la taverna, dove fa bella mostra di se la stessa pietra utilizzata per l''intera costruzione e contribuisce ad arredare assieme ad un camino con panchette proprio come quelli di una volta, dove il camino stesso era la principale se non unica fonte di riscaldamento, proseguendo troviamo ancora un locale utilizzabile come ripostiglio o ulteriore camera da letto, cucinotto e cantina e da questo livello possiamo accedere al giardino con grill. Tutt''attorno la proprietà è abbracciata da un grande giardino ben ben piantumato, fornito di irrigazione e delimitato da una folta siepe, giardino che per la sua conformazione sembra voler dare ancora più risalto ed importanza a questo bellissimo connubio di tradizione e architettura alpina. Le finiture sono di elevato livello, con pavimenti in parquet di larice e rovere e scalini in legno recuperati da tavolame di antiche baite, i serramenti sono muniti di ferramenta a vista, proprio come un tempo, in tutti i locali è dotata di sistema di allarme, il riscaldamento è a gas metano con quattro zone climatiche distinte.